//
stai leggendo...
2013, Film, Recensione

Jobs

Nota: alla fine del post ci saranno dei link Amazon di film citati nel testo e/o consigli per film simili. Acquistando da quei link, avrete modo anche di sostenere il blog. Grazie.

Mettiamo subito le mani avanti dicendo che Jobs non è un bel film, anzi, tradisce la stessa definizione di quello che è: Jobs è un film falso e sbagliato a partire dal titolo.

Inutile parlare della trama, perchè essendo un biopic, come tale ripercorrerà i fatti salienti di Steve Jobs, iniziando dai tempi dell’università fino ad arrivare, con uno scorcio di pochi minuti ad aprire il film, alla presentazione dell’iPod. Interpretato fedelmente (nel viso e nel fisico, troppo nella mimica che alla lunga trova l’odio dello spettatore) da Ashton Kutcher, è il primo film di due che si interesseranno della figura di Jobs; il secondo è sotto le mani curate e sapienti di Aaron Sorkin che è ancora impegnato nella stesura della sceneggiatura.
Quindi, perchè Jobs non funziona? Uno dei primi problemi è la durata, ben due ore e forse più, piene di allargamenti perchè la particolarità di questo film è quella di essere un biopic a metà, infatti come detto prima, il film finisce nel momento di inizio risalita nel panorama che conta da parte dell’Apple, dalla presentazione e rilascio dell’iPod. In due ore vediamo l’idea, l’evolversi di essa in materia, la caduta e il ritorno, ma è semplicemente troppo tirato per le lunghe. Alcune scene sono totalmente inutili e altre sono prive di ogni significato.

Altro problema è l’attore, come detto sopra, Kutcher non cerca di interpretare Jobs, ma cerca di imitarlo, rendendo la propria performance vuota e in alcuni punti anche imbarazzante.
Ma il problema maggiore della pellicola è la sua struttura etica: il film titola Jobs, ma ci accorgiamo che invece che Jobs, il film incentra le vicende sull’Apple e del percorso di Jobs all’interno di essa.
Jobs, oltre all’Apple ha dato vita a società molto importanti, come la Pixar e la NeXt e ha stretto alleanze con i ‘nemici’ della Microsoft per poter salvare l’Apple dall’oblio, ed essendo azioni che ha intrapreso la persona di Steve Jobs, ci si aspettava anche vicende che riguardassero questo, o almeno la nascita di una delle case di produzione di film d’animazione al computer famosa e pluripremiata come la Pixar, ma questo non avviene: Jobs è la Apple e tutto il resto non viene citato, per far trovare spazio alla bontà e al genio della persona di Jobs e alla potenza e alla creatività della Apple.
Alcuni risvolti positivi ci sono, come un’analisi della persona di Jobs, duro con gli altri che non la pensano come lui lasciando intravedere come tutti i geni che anche lui aveva un suo brutto carattere affiancato da alcuni comportamenti incomprensibili se non da lui stesso; il messaggio di consigliare allo spettatore di seguire i proprio sogni e di cercare di ragionare fuori dagli schemi e infine la parabola sul fare solo quello che si ama, per passione e non farsi costringere da un motivo economico (concetto idealmente bello, ma materialmente difficile da far arrivare allo spettatore in un momento di crisi come questo).

Insomma, escludendo questi ultimi spicchi positivi, il film è sottotono, non arriva al dunque, fa confusione e cosa importante, non mantiene le promesse come da titolo: Jobs è un film sull’Apple e non su Steve Jobs e questo basta per criticarlo.
Non si critica la parte tecnica, perchè il vero problema non è la regia, la fotografia o il montaggio, ma è quello di far passare un film molto di parte (forse anche di propaganda) per un film che vuole raccontare le gesta di un uomo che, ci piaccia o no, ha sicuramente lasciato il segno.

Voto finale: 4,5/10

Opere citate e/o consigliate
Jobs – DvdBluray
Steve Jobs – Walter Isaacson

Annunci

Discussione

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Archivio

Lettori

  • 8,142
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: