//
stai leggendo...
2014, Film, Recensione

Chef – La ricetta perfetta

Articolo pubblicato su OverNewsMagazine.com

Carl era uno chef promettente, ma una recente recensione da parte del più grande critico del web, che ha venduto i diritti del suo blog culinario ad Hollywood per circa dieci milioni di dollari, mette in evidenza la realtà: l’inventiva di Carl è soffocata dal suo datore di lavoro. Decide così di vendere panini messicani a bordo di un furgone-cucina e insieme al figlio, alla ex moglie e dai suoi fidati collaboratori, cercherà la fantasia perduta.

Jon Favreau è conosciuto ai più solo per aver diretto Iron Man e Iron Man 2, ma non scordiamoci che è un attore versatile oltre ad un ottimo regista.
Questo Chef dimostra il suo amore per il cinema, il suo modo di fare cinema, con una commedia briosa, non banale e scritta bene, dannatamente bene che altre commedie di oggi si sognano di essere così evocative e potenti.
Sapete quando si dice che cucinare è come fare sesso? Ecco, a differenza di critici megalomani e film che cercano di avvicinare il rapporto sesso-uomo, non riuscendo mai a bilanciarsi, Favreau riesce nell’impresa, creando un film appetitoso che nelle due ore di durata riesce a dire quello che vuole, con poche battute e qualche scena iconica.
Oltre ad un cast bello per natura, tra cui Scarlett Johansson e Sofia Vergara, c’è anche un mal usato (o forse solo per attirare i suoi fan) Robert Downey Jr, che ha un ruolo che non è chiaro, dice cose che non sono chiare e la sua funzione a favore della storia è 0. Insomma, Downey Jr. era un grandissimo attore prima, dopo Iron Man ha capito che non c’è bisogno di impegnarsi per sfondare il boxoffice mondiale ed ecco che si presta a macchiette insulse solo per guadagnarsi quei dieci milioni per l’ingaggio. Sì, ero un ammiratore di Downey Jr. prima di Iron Man. Ora lo sto odiando con tutte le mie forze.
Ma torniamo al film. Favreau sotto Dustin Hoffman, il suo capo, non ci sta, e la critica del sempre perfetto e divertentissimo Oliver Platt lo distrugge. I social network sono all’ordine di oggi, ma non saper mandare un Tweet, renderà la vita di Carl anche peggio. Ora è un idolo trash della rete e far risalire la sua professionalità sarà difficile. Quindi perchè non usare la sua fama su Twitter per usarla a suo favore con questa sua nuova attività?
Molly (Scarlett Johansson) crede in lui e invece di baciarsi e fare sesso, Carl cucina per lei. Qui è l’anima del film, vedere come durante la procedura di preparazione del piatto, la camera è fissa sul viso della Johansson, in estasi, in preda ad un orgasmo durante i preliminari, aspettando l’atto, prendere la forchetta, abbracciare attorno ad essa quella pasta e portarla a bocca per assaggiarla, morderla e far sapere al palato della grandiosità del boccone che sta gustando.
A questo seguirà il fidato partner di Carl, Martin (John Leguizamo) che nel preparare il suo piatto speciale, affonda le mani nella carne prima di infornarla, farà girare le dita su tutto il preparato e a suon di ritmo latino, condirla al meglio, toccando, assaporando, cucinando, il tutto con una concentrazione da far invidia ad un attore porno.

Chef è quel film che oltre a rivalutare in positivo (se usati bene) la funzione del social network e dei loro tormentoni, ci mostra come tutte le cose a noi importanti, vanno fatto con passione, amore e fantasia.
Se con questa mia opinione sono riuscito a farvi venire fame, Chef – La ricetta perfetta, è la vostra prima portata d’eccezione.

Voto finale: 7/10

Annunci

Discussione

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Articoli più letti

Archivio

Lettori

  • 8,215
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: