Off topic: Il coming out di Ellen Page

Articolo pubblicato su overnewsmagazione.com

L’attrice Ellen Page, famosa per il suo ruolo indie di Juno, nell’omonimo film e nell’architetto Arianna in Inception di Christopher Nolan, ha dichiarato la propria omosessualità, intervenendo al “Time to THRIVE”, conferenza volta a sostenere i diritti LGBT.

L’attrice, che vedremo presto nelle sale cinematografiche, riprendendo il ruolo di Kitty Pride nel film X-Men: Giorni di un futuro passato, ha dichiarato la sua omosessualità per “aiutare gli altri ad avere una vita più semplice e serena”.

La ventiseienne però si toglie qualche sassolino dalla scarpa, criticando uno star system hollywoodiano che, dopo il successo mondiale con Juno, la vedeva sempre sotto i riflettori e quindi sotto pressioni di estetica che la volevano più femminile, in quanto era molto ‘criticata’ per il suo look da maschiaccio, e al centro di qualche gossip, così da alimentare l’attenzione su di lei.
La Page ha criticato tutto questo, accusando come questi sistemi hanno leso la sua vita, come alcune sue relazioni, e più di tutte, la sua libertà nel vivere la sua vita giorno dopo giorno.

Una cosa che può far riflettere è stata la frase “sono stanca di nascondermi” che si presenta molto più di una semplice dichiarazione di una ragazza stanca di seguire stereotipi che non gli appartengono, in quanto si evince la difficoltà, nel 2014, di vivere liberamente un proprio stato emotivo e, la difficoltà di essere omosessuali, in quanto i diversi orientamenti sessuali verso persone dello stesso sesso, sono ancora visti come malattie da curare o discriminazioni, che creano attorno alla persona stessa una alone di solitudine, violenza e in alcuni casi, morte.

In molti parlano di una mossa commerciale, infatti è di prossima uscita anche un film con Julianne Moore e la stessa Page protagonista, che interpreteranno una coppia di lesbiche alle prese con questioni burocratiche per riconoscersi come coppia.

Se sia così o no, non ci è dato saperlo e nonostante questo articolo nel tempo potrebbe rivelarsi un incredibile Epic Fail, ci tenevo lo stesso a scriverlo, in quanto, purtroppo, il tema dell’omosessualità nel cinema, come nello sport o nella vita quotidiana e semplice di ognuno di noi, riceve sempre critiche aspre e bigotte, accompagnate da sguardi carichi di avversione.

In seguito il video della conferenza

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: