//
stai leggendo...
2014, Film, Recensione

The Counselor – Il procuratore

Nei cinema italiani da un paio di settimane, il nuovo film di Ridley Scott, scritto dal famoso e apprezzatissimo, romanziere Cormac McCarthy, The Counselor – Il procuratore.

 Partiamo da alcuni presupposti, Ridley Scott è un buon regista, ma nessun suo film mi ha mai entusiasmato tanto da seguirlo; ovvero, il nome c’è, può essere una garanzia, ma nel corso della sua carriera ha sia diretto film che sono rimasti nella storia del cinema come dei pacchi assurdi e credo che questo The Counselor rientri in questa seconda categoria.

Come secondo presupposto, abbiamo lo sceneggiatore, Cormac McCarthy, famosissimo romanziere che il sottoscritto apprezza notevolmente e alla notizia di una sua stesura di una sceneggiatura per Ridley Scott, inutile nascondere un certo interesse.

Cominciamo a parlare del film: primi cinque minuti, un errore di montaggio grande quando una casa: Fassbender sta facendo sesso orale ad una presissima Penelope Cruz, inquadratura su lui tra le gambe di lei, stacco, inquadratura sul viso di lei in estasi e Fassbender magicamente appare all’altezza del collo. Bene. Pietro Scalia, due volte premio Oscar, come hai fatto a non notare questo errore grossolano? Ma vabbè, siamo italiani, ci piace sbrigare le faccende orali.
Il cast del film è di grandi stelle, come riporta la locandina: Fassbender, Diaz, Cruz, Pitt e Bardem, ma cominciamo con il dire che non è il cast possente, il problema di questo film.
Dopo la visione di questa si è consapevoli di una grande verità: Cormac McCarthy deve scrivere sempre e solo romanzi, stando lontano dal cinema e lasciando le possibili trasposizioni cinematografiche dei suoi libri a gente come i fratelli Coen.
La dispersività è d’ordine in questo film, insieme ad alcune scene abbastanza inutili, che hanno l’unico scopo di allungare il brodo. I temi  cari a McCarthy sono presenti sì, l’eccessiva verbosità, il destino e l’uomo, cane bastardo e vittima del mondo, destinato a morire nei modi peggiori e violenti.

Fassbender è fuori ruolo. Pitt se la cava (anche se il voto su di lui è influenzato da una mia ammirazione per lui) ed è buona anche Cameron Diaz, anche se in alcuni punti ha troppo i riflettori puntati, pronti a vedere qualcosa di forte e speciale, ma arriva solo la noia o l’essere ripetitivo del personaggio.
Anche la regia di Ridley Scott è abbastanza anonima, non riesce ad essere incisivo quanto serve.

Ci sono anche alcuni lati positivi: alcune sequenze in particolare sono curate (e viene da chiedersi, perché le altre no?), la colonna sonora stranamente mi è piaciuta e Brad Pitt… è Brad Pitt! Ma nel sommato è un prodotto che vive di un sistema anti cinematografico che se trova perfezione su carta e su romanzo, una scrittura totalmente per il cinema evidenzia come McCarthy non abbia le tecniche giuste per potere una sua idea al cinema. Un consiglio per Cormac: scrivi romanzi e nulla più, grazie.

Avevo alte aspettative e se vogliamo essere buoni, più di questo voto non riesco a dare.

Voto finale: 5/10

Annunci

Discussione

Un pensiero su “The Counselor – Il procuratore

  1. citazione di “Cominciamo a parlare del film… faccende orali.”
    allora non lo sai ma non è un’errore di montaggio: il film in america è stato rilasciato anche in Extended nella quale ci sono 20 minuti in più (rispetto alla versione cinematografica italiana) sparsi quà e là nel film.
    Dato che ci sono ti dico la mia: io odio Brad Pitt da quando sono nato, qui recita sufficientemente, per me non se la cava; Fassbender invece riesce bene…
    Invece le tue idee sullo sceneggiatore coincidono con le mie, non è adatto a scrivere dialoghi e battute per i film, ha rovinato la reputazione di Ridley con questo film.

    Pubblicato da Jack | aprile 16, 2014, 7:34 pm

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Articoli più letti

Archivio

Lettori

  • 8,216
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: